top of page
Copia di header eventi FB.png

 Workshop di improvvisazione 
in lingua italiana

L'improvvisazione teatrale è un'arte di gruppo, dove il singolo sviluppa estro e immaginazione, impara ad interagire con gli altri per arrivare all'obiettivo comune: la creazione di uno spettacolo direttamente in scena. Durante questo workshop proveremo a stimolare la fantasia ed imparare ad affidarci al nostro istinto, senza giudicare o essere giudicati.

 

L'improvvisazione teatrale è uno strumento per migliorare il potenziale creativo individuale, la capacità di ascolto, la consapevolezza e la disponibilità verso l'altro e gli altri. L’improvvisazione parte dal principio che ognuno di noi è perfetto così com’è e che, grazie al gioco di gruppo, tutti possano dare il meglio di sé. Per tutti coloro che hanno voglia di fare teatro divertendosi e divertendo, di sviluppare le proprie capacità creative e la conoscenza della lingua italiana. 

 Schema orario 

10:00 - 13:00 - prima fase, conoscenza ed esercizi, distribuzione testi

13:00 - 15:00 - pausa pranzo

15:00 - 18:00 - lavoro sul testo, creazione andamento

19:00 - 20:00 - presentazione lavoro

 Chi può partecipare? 

Minimo 8 - massimo 15 partecipanti dai 18 anni in su con i seguenti requisiti minimi:

  • conoscenza della lingua italiana minima: livello B1

  • non è necessaria esperienza teatrale

  • curiositá e predisposizione al divertimento

 Scadenza iscrizione e pagamento quota 

3 febbraio 2022

 Costo workshop 

* EARLY BIRD: iscrivendosi e pagando la quota entro il 22 gennaio 2023 - 16.000 HUF / persona

* NORMAL BIRD: 19.000 HUF / persona

(sono incluse bevande calde, acqua, snack)

  

I soci sostenitori dell’associazione hanno diritto ad uno sconto del 20%.

 Organizzatori 

mario-cossu4.jpg

 Mario Cossu 

attore, regista

All’età di 18 anni inizia a lavorare a teatro. Nel 1995 si trasferisce a Firenze dove studia cinema e recitazione. Prosegue un percorso teatrale personale che lo vedrà lavorare e collaborare con figure del teatro e del cinema internazionale. Per il teatro ha seguito il lavoro di Kaja Anderson, Bruce Myers, Michael Vogel, Francesca Della Monica, Pia Lindy, Remondi & Caporossi, Riccardo Massai, Pina Baush. Nel cinema ha partecipato a stage di formazione con James V. Hart, Barry Ghifford e Peter Greenway. E’ stato Calibano nella Tempesta di Shakespeare, Macduff nel Macbeth di Shakespeare e Jago in Othello sempre di Shakespeare. Come regista teatrale ha lavorato nell’ambito del teatro sociale, nel teatro classico e anche in quello sperimentale. Ha diretto spettacoli per bambini e adulti, sia in lingua italiana che in lingua inglese.

 

98m2427k.jpg

 Réka Noémi Sütő 

trainer, organizzatore sociale

Durante gli anni dell’università comincia lavorare come trainer interno per l’associazione studentesca AIESEC. Si trasferisce in Italia nel 2001 per 10 anni dove lavora come responsabile dei sistemi di qualità negli ambienti di lavoro. Tornata in Ungheria continua a lavorare come trainer, concentrandosi specificatamente sulle tecniche di presentazione, comunicazione in pubblico e visiva. Da 10 anni gestisce gruppi linguistici in italiano per bambini e adulti con il gruppo Giocando in Italiano.

bottom of page